Montelupone

L’approccio al progetto di miglioramento sismico del Palazzo Comunale di Montelupone si articolerà in due fasi: quella della conoscenza delle evoluzioni del fabbricato, nonché dello stato di conservazione materico, della conoscenza strutturale dell’immobile (LC2) e la conseguente redazione del progetto degli interventi. Gli interventi saranno improntati alla minore invasività e massima reversibilità nonché distinguibilità, compatibilmente con le esigenze di tutela del bene e con le destinazioni d’uso previste. Si porrà particolare attenzione alla tutela dei caratteri peculiari e alla valorizzazione delle tipologie costruttive, di cui l’edificio è memoria. In particolare, si affronterà la metodologia di intervento con l'obiettivo di coniugare le istanze del restauro di un edificio appartenente al patrimonio dell’edilizia storica di Montelupone con quelle dell’adeguamento strutturale e funzionale. In particolare per gli ASPETTI ARCHITETTONICI, si procederà alla verifica e risoluzione delle criticità distributive e relative all’abbattimento delle barriere architettoniche. Si analizzeranno i flussi e razionalizzeranno gli accessi, tenendo conto della pluralità di funzioni (teatro, museo, commercio) che si affiancano a quella degli uffici comunali. Per quanto riguarda gli INTERVENTI STRUTTURALI: la conoscenza dell’immobile (LC2) consentirà di localizzare le scelte e prenderà le mosse dalla caratterizzazione funzionale dell’edificio e dei suoi spazi, dal rilievo geometrico, dall’analisi storica degli eventi e degli interventi subiti nel tempo dall’edificio per integrarsi con il rilievo materico-costruttivo e dello stato di conservazione e con la caratterizzazione meccanica dei materiali come di seguito illustrato. Tutti gli interventi di RESTAURO, ripristino e rinforzo saranno improntati alla conservazione degli elementi esistenti e prevederà l’uso di tecniche tradizionali integrate con materiali innovativi, adottando sistemi compositi poco invasivi, reversibili e di efficacia certificata. Le SCELTE IMPIANTISTICHE proposte saranno in grado di abbinare elevati livelli di comfort ambientale a bassi consumi energetici con le migliori tecnologie disponibili, in un approccio integrato “edificio-impianto”, la riqualificazione energetica dell’edificio sarà verificata con l’ausilio dei moderni sistemi di calcolo sulla base di esperienze condotte in contesti simili.


WEB AGENCY