Palazzo Fondi

Gnosis Progetti si è aggiudicata il primo posto al bando di gara per “l’aggiornamento della progettazione definitiva, progettazione esecutiva, aggiornamento del piano di sicurezza e coordinamento, direzione lavori e coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione” dei lavori di “Restauro e rifunzionalizzazione di palazzo Fondi Genzano sito in Napoli alla via Medina n. 24”. I lavori, si legge nel disciplinare di gara, “dovranno eseguirsi con metodi di modellazione e gestione informativa (BIM) e con l’uso di materiali e tecniche a ridotto impatto ambientale, conformi al DM Ambiente Tutela del Territorio e del Mare 11/10/2017”.

L’appalto è costituito da un unico lotto, poiché l'eventuale suddivisione in lotti dello stesso, comprometterebbe gli aspetti di funzionalità, fruibilità e fattibilità del servizio, anche in ragione del fatto che l’affidamento mira alla compiuta realizzazione dell’intervento, la cui frammentazione in lotti non consentirebbe una distinta autonomia e funzionalità degli stessi. I lavori si riferiscono, infatti, a un progetto caratterizzato da interventi funzionalmente e localmente interconnessi la cui unitarietà favorisce meglio tempi di realizzazione degli stessi, con inevitabili ricadute positive sul fabbisogno finanziario occorrente per l’esecuzione dell’appalto.

Il lavoro è realizzato da Gnosis Progetti per la progettazione architettonica e impiantistica e da Aecode S.r.l. per la progettazione strutturale e di restauro.


WEB AGENCY