Premio Eclisse

Premio Eclisse "Vediamo Oltre"

In occasione dell’inaugurazione dello showroom ECLISSE di Napoli, lo studio Gnosis Progetti ha ricevuto il premio “ECLISSE Vediamo Oltre” in qualità di eccellenza del territorio partenopeo.

“Il Vostro team - si legge nella motivazione -  è composto da numerosi professionisti con peculiarità differenti, in grado di soddisfare le differenti esigenze, dalle attività di ristrutturazione agli interventi di riqualificazione e restauro, con un’attenzione al design.

La scelta è ricaduta su di Voi per la particolare attenzione dimostrata verso le esigenze del committente, unitamente alla versatilità progettistica e all’utilizzo di prodotti e materiali innovativi. Inoltre, la vostra visione è molto simile alla nostra e si fonda su una continua ricerca di soluzioni che guardino al futuro, senza dimenticare il know-how acquisito dal passato.

Da sempre riteniamo che ogni prodotto, così come ogni progetto e realizzazione, debba partire dall’ascolto di chi poi ne fruirà, per riuscirne a soddisfare le esigenze già presenti e anticipare il mercato.

Noi riassumiamo tutto questo nel nostro “Vediamo Oltre”, che in sé racchiude l’incessante ricerca di soluzioni sempre più performanti e innovative, la minuziosa cura del dettaglio e il miglioramento continuo”.

A ritirare il premio l’arch. Rossella Traversari, accompagnata dall’arch. Gianluca Donadeo e dall’ing. Enrico Lanzillo.

“Ricevere un premio – ha aggiunto l’arch. Traversari - è sempre piacevole, se poi lo ricevi come “eccellenza del territorio partenopeo” la cosa diventa ancora più gratificante!

La Gnosis Progetti lavora nell’intero territorio nazionale e essere apprezzati da una bella realtà di Treviso con oltre 30 anni di esperienza e sedi in tutta Europa fa comprendere come l’Italia sia una vera eccellenza nel nostro settore. Nel settore edilizio, che comprende nuove costruzioni e rigenerazioni del costruito, trovano spazio ed espressione numerose differenti professionalità, tutte espressioni alte di diverse competenze e abilità, alcune delle quali fondamentali per la buona riuscita dell’intervento.

Il ruolo dell’architetto in questa filiera è fondamentale, è il direttore d’orchestra dei differenti strumenti chiamati a dare il loro miglior contributo, perché la nuova musica risulti poi una vera opera d’arte. Se si lavora in quest’ottica, allora si è tutti motivati a dare il massimo ed il risultato finale sarà assicurato”.


WEB AGENCY